Qual è l’atto più semplice che gratifica cuore ed anima?

L’abbraccio.

Mai come in questo periodo è mancato a tanti, forse a tutti.

Ecco perché il dottor Gerardo Torre ha sognato di poterlo ricevere da tutti i suoi pazienti e di rimando riuscire a donarlo a costoro.

Il 27 Settembre 2022, alle ore 19.00, presso il teatro Auditorium Sant’ Alfonso di Pagani, ha organizzato per questo motivo una serata.

Questo evento nasce dal fatto che una moltitudine enorme dei suoi pazienti volevano e vogliono salutarlo di persona, per ringraziarlo dell’opera svolta durante il periodo Covid.

Il dottore, infatti, si è reso conto che se avesse accettato l’invito di tutti sarebbe stato sottoposto ad ulteriore stress per gli spostamenti su tutto il territorio campano e che probabilmente ci sarebbe voluto lo stesso tempo impiegato durante la pandemia per aiutare tutti.  Quindi ha deciso di convogliarne la maggior parte a Pagani per un abbraccio corale.

La serata si svolgerà in teatro dove il dottor Torre spera di rivedere tutti, che grazie a Dio, dopo due anni di battaglie, stanno bene e tenerli distanti da false manipolazioni sanitarie, sia pubbliche che private.

Infine spera di inviare a tutti un messaggio di speranza e si solidarietà, nonché di tranquillità, cosa che non è ancora oggi passato nelle menti dei più.

Io in primis ringrazio il dottor Torre per essermi stato vicino e di grande aiuto a gennaio scorso quando non solo ho contratto il Covid, dopo tre dosi di vaccino, ma ero anche in stato gravidico: senza di lui l’ansia e le paure avrebbero preso il sopravvento.

Ce ne dovrebbero essere di più di persone come lui!

Grazie a nome di tutti, ci vediamo il 27 settembre a Pagani.

Annalisa Capaldo