Seppur agli arresti domiciliari continuava a spacciare ma non sapeva che era sotto osservazione da parte dei poliziotti del commissariato di Colleferro agli ordini del Vice Questore angrese Francesco Mainardi. Nelle ore scorse a Valmontone,  hanno posto in essere un’attività di osservazione e controllo nei confronti dell’abitazione di D.M.in atto agli arresti domiciliari. Gli agenti hanno fermato e controllato C. G., il pusher che giunto nell’abitazione di D.M., verosimilmente per rifornirsi di sostanza stupefacente, una volta uscito si dirigeva verso la sua Mercedes.

 

Nella circostanza è stato quindi fermato e controllato dai poliziotti che hanno proceduto a perquisizione personale. Spontaneamente, per dimostrare la sua estraneità ai fatti, l’uomo si è calato i pantaloni, ma nel frangente gli agenti hanno notato all’interno dello slip un involucro di cellophane contenente due bustine di eroina per un peso di gr. 13 e 12 circa, che è stato prontamente recuperato e sequestrato.