Sono 32 gli anziani che sono stati portati via dai vigili del fuoco da una struttura dove risiedono anziani a San Potito di Roccapiemonte. L’area è completamente allagata a causa dell’arrivo di acqua dal canale di via della Fratellanza ingrossatosi dopo che si sono rotti gli argini del torrente Solofrana in vari punti tra Fisciano, Mercato San Severino (in particolare alla frazione Sant’Angelo) e Castel San Giorgio. I nonnini sono stati portati momentaneamente presso la scuola di via Ferrentino in attesa di poter ritornare nella struttura. Ore drammatiche tra Agro e Valle dell’Irno, problemi notevoli di circolazione anche sullo snodo autostradale Salerno-Avellino.È stata una giornata di paura anche  Nocera Inferiore. Torrente Solofrana alto intorno alle 14 fino al pomeriggio in via Fratelli Buscetto, alle spalle del tribunale. A preoccupare sono gli argini precari e un vecchio ponticello. La situazione è rientrata dopo che è stato eliminato dal fiume un enorme tronco che ostruiva il passaggio dell’acqua. Sul posto è giunto il sindaco De Maio che ha mostrato la propria vicinanza ai cittadini.