Scafati, lunedì pomeriggio, va in scena la partitissima del girone H del campionato regionale Juniores. La seconda della classe Nocera Superiore mister Monetta la schiera con Sorrentino in porta e la linea difensiva composta da Monetta, Sammartino, Bottiglieri e Pepe. A centrocampo vanno Varone, Di Marino e Senatore. In avanti Nasta, Vitale e D’Aniello. In panchina ci sono inizialmente Pugliese, Cannavacciuolo, Cirillo, Marrazzo, Tortora, Pannullo e Saporito. La capolista Victoria Marra risponde così: Pagano, Caruso, Collaro, Iuliano, Avino, Nocerino, Donnarumma, Pedone, Russo, Ascione, Cirillo (a disposizione restano Morante, Marchesano, Sperandeo, Manna, Guancia). Confronto a viso aperto, denso di contenuti tecnici e agonistici.  La risolvono per il Nocera Superiore, con l’1-2 finale, due talenti indiscussi della grande covata Sergio. Si tratta degli attaccanti del 2006 Giuseppe Nasta, esterno già con apparizioni in prima squadra e con tanti gol realizzati nel campionato Juniores in corso, e del centravanti Luigi Vitale, da poco rientrato da un lungo infortunio ma subito in grado di riprendere confidenza con la porta avversaria (come ai tempi degli Allievi). Il Victoria Marra resta in testa alla classifica con 28 punti ma ora il Nocera Superiore, salito col successo odierno a quota 26, è a un passo: si prospetta un gran bel duello per il primo posto. Per Nasta e Vitale, ma non solo per loro, è giunta l’ora di qualche Rappresentativa: il valore è notevole, le prospettive di crescita abbondano.