Nella splendida cornice del Parco Archeologico di Paestum e Velia, N.O.I. La Nuova Orchestra Italiana si esibirà in concerto venerdì 22 luglio.


Dopo la data di esordio a Venafro, N.O.I. la Nuova Orchestra Italiana prosegue il suo tour (iniziato dopo l’annuncio del ritiro dai palchi della live music di Renzo Arbore) facendo tappa a Paestum, all’interno della prestigiosa rassegna “Musica & Parole 2022” giunta alla terza edizione. Qui le colonne doriche del Tempio di Nettuno saranno la quinta scenografica d’eccezione per gli artisti, che vedranno anche la presenza sul palco dell’attrice Veronica Mazza in veste di presentatrice. Il loro repertorio, fatto di capolavori come “Era de’ maggio”, “Luna Rossa”, “Torna a Surriento”, “Maruzzella”, “’O Sarracino” e tantissimi altri, proseguirà con gli arrangiamenti, rispettosi e innovativi al tempo stesso che, nell’ultimo trentennio, hanno contribuito al rilancio della canzone classica napoletana, un patrimonio culturale inestimabile e intramontabile. Il gruppo è formato da 14 musicisti definiti “All stars” con l’appassionato canto di Gianni Conte, la seducente voce di Barbara Buonaiuto, quella etnica di Mariano Caiano, i virtuosismi vocali e percussivi di Giovanni Imparato, la direzione orchestrale e il pianoforte e la voce di Massimo Volpe, le chitarre e le voci di Michele Montefusco, Marco Manusso e Nicola Cantatore, le percussioni e la voce di Peppe Sannino, la batteria e la voce di Roberto Ciscognetti, il basso e la voce di Massimo Cecchetti e, dulcis in fundo, gli struggenti e festosi mandolini e voci di Raffaele La Ragione, Salvatore Esposito, Salvatore Della Vecchia.

Siamo molto emozionati per questa prima data in Campania, la regione di provenienza della maggior parte di noi. Ringraziamo gli organizzatori che ci hanno voluto in questa prestigiosa rassegna e in una location mozzafiato” – affermano i componenti del gruppo –. Sarà per noi una spinta maggiore per mettere ancora più cuore nelle nostre esecuzioni.