Re di Assiria del quale favoleggiarono i Greci, e che adombra la figura dello storico re assiro Assurbanipal, meglio noto come Sardanapalo. Dopo essere riuscito a vincere ripetutamente i numerosi ribelli, avrebbe subito varie sconfitte, fin quando, assediato nella capitale, si sarebbe fatto bruciare coi familiari assieme ai suoi tesori. Sembra l’anticipo nei secoli di quel che è accaduto, accade e accadrà ai 5 stelle, sia al ceto politico che al ceto diciamo così di base. Non basterà Alternativa, non basteranno ulteriori scissioni al vertice a salvarlo. Il motivo ? Il fallimento morale, soprattutto nelle città meno consistenti. Non ti curar di loro, ma lascia che li curi uno bravo.  A questo punto bisognerebbe “curare”, si fa per dire, chi si è dissolto al sole della solita spiaggia della costiera nostrana: volevano cambiare il mondo, invece si profondono in velati insulti per mascherare il fallimento personale oltre a quello politico.

Non si sta in un movimento o in un partito solo quando il vento spira dalla parte giusta, non si abbandona la nave quando è finita l’era del protagonismo personale. Non si dice che il movimento è diventato come i partiti quando gli scheletri d’armadio o di famiglia raccontano di malefatte da voto di scambio (trasferimenti ferroviari, raccomandazioni di ogni tipo) oltre che di parentele para-criminali che non si cancellano con tempo e  scolorina. Secondo noi i 5 Stelle sono in via di estinzione soprattutto per questo, al di là dei massimi sistemi e livelli: l’ignoranza da licenza media al massimo  di una base abituata, nel pubblico e nel privato, solo a distruggere (mai a costruire), le chiacchiere da parrucchiera e da barbiere al posto dell’elaborazione di un concetto sensato (linea politica sarebbe troppo), l’incapacità di confronto con chi ha maggiore dimestichezza con la grammatica, il complesso di inferiorità. Meglio scribacchini- così gli “arrabbiati” definiscono chi non la pensa come loro- che complici di assassini (politici ovviamente). Meglio scribacchini che passacarte d’ufficio a libro paga del marito e dell’amico del cemento armato. Coerenza, signori. Non solo maldicenza.