Fa quattro su quattro il Castel San Giorgio versione Juniores di Ugo Prete e Gianluca Landri. Quattro partite, quattro vittorie: l’impresa del giorno è il 2-1 casalingo contro un buon Salernum Baronissi. Oltre al primo posto in classifica nel girone I – roba che fa sempre piacere – c’è la crescita continua di diversi ragazzini, quelli già in orbita prima squadra ma pure quelli inseriti quest’anno in organico. Stavolta vanno a segno l’ex Nocerina Prisco Faiella su calcio di rigore ed Eduardo Di Benedetto. Per gli ospiti, a segno è andato Simone Salzano.

Partita bella ed emozionante, giocata a viso aperto da ambedue le squadre. Una sola disattenzione dei padroni di casa nel concedere spazio agli avversari: fallo al limite dell’area e calcio di punizione vincente di Salzano. I ragazzi di Landri non si disuniscono, anzi costruiscono parecchie occasioni poi non concretizzate. quella più importante l’ha avuta Bamba, con portiere avversario, bravo a chiudere lo specchio della porta. Pareggio trovato con l’atterramento in area su Contaldo: dal dischetto ha realizzato Faiella. Monologo rossoblù nella ripresa. Bravo il portiere ospite in diverse occasioni. Nel conto va messa una traversa di Bamba su angolo. Dopo un pericolo scampato su contropiede avversario- bravo Senatore nel chiudere la porta e sulla respinta Fusco elastico nel togliere dalla porta la loro ribattuta a rete- nei minuti finali dopo un pressing con conclusione a rete, il portiere non trattiene palla e Di Benedetto fa esplodere il Sessa.