Tre punti d’oro per il Castello, che torna alla vittoria. Lo fa su una diretta concorrente per la salvezza. Si parte con la sorpresa Contaldo dal primo minuto e il ritorno tra i pali del bravoCoppola (che era rimasto fuori dall’undici di partenza per un turno di squalifica e per successive scelte riguardanti il 2004 da schierare). Partenza convincente dei rossoblù. Capitan Ferrentino la sblocca da par suo, cioè con una specialità della casa: un gran calcio di punizione, traiettoria che finisce all’incrocio dei pali. Poco dopo, altra chance per Ferrentino, stavolta la mira è diversa. Sangiorgesi in totale controllo fino alla disattenzione che consente il pari ai padroni di casa guidati da Guarracino: pallone perso sulla trequarti, Starita ha l’occasione per presentarsi davanti a Coppola e di batterlo per il gol del momentaneo pareggio. Tra i due gol, una tegola offensiva per il Castello: problemi per Delle Donne, sostituito da Orefice (in pratica fino alla fine senza una vera prima punta considerando la contemporanea assenza di Lavorante). Decisivo nella ripresa il gol messo a segno da Liccardi, che riporta in casa Castel San Giorgio il sapore dei tre punti. Seconda parte della sfida molto tirata, giocata sull’agonismo e senza grandi chance per entrambe di andare a segno, dopo un quarto d’ora entra Pescicolo per aumentare il potenziale offensivo. Vale oro il gol di Liccardi arrivato così: azione prolungata da Catalano sulla destra, assist per Liccardi rimasto in avanti sugli sviluppi di un calcio d’angolo, bravo il difensore centrale mancino a mostrare ancora una volta feeling con la porta avversaria, insaccando con freddezza. Poi i cambi di mister Contaldo per mettere il risultato al sicuro e disporre di energie fresche.
Sant’Agnello: Troiano, Palomba, Ferraro (24′ st Caputo), Gargiulo M. (21′ st Manzi), Blanchi, Cilento (24′ st Gargiulo A.), Vitiello (15′ st Castellano), Esposito, Lauro (31′ st Trotta), Starita, Coppola G. A disp: Canfora, De Angelis, Somma,  Di Maio. Allenatore: Guarracino.
Castel San Giorgio: Coppola F.; Sannia, De Palma, Liccardi, Elefante (29′ st Raimondi); Catalano, Chiavazzo, Pepe (15′ st Pescicolo); Ferrentino (39′ st Bamba); Delle Donne (28′ pt Orefice), Contaldo (19′ st Romano) A disp: Diodati, Cesarano, Galano. Allenatore: Contaldo.
Arbitro: Pelaia di Pavia (assistenti Capano e Di Luca di Napoli)
Reti: 27′ pt Ferrentino, 29′ pt Starita, 20′ st Liccardi 
Note: partita a porte chiuse. Ammoniti: Gargiulo M., De Palma.