Il San Marzano inciampa in casa contro il Lions Montemiletto. I blaugrana non offrono la migliore prestazione, facendosi raggiungere nella ripresa e rischiando addirittura la beffa completa nelle ultime battute. La cronaca. L’elenco degli assenti comprende ancora i soliti Riccio, Frulio e Prisco. Fabiano schiera il suo canonico 4-3-3, con Chiariello e Velotti al centro della retroguardia. Per gli ospiti l’ex Sgambati imposta un 4-2-3-1 molto elastico. Le prime sortite sono dei padroni di casa. Al 3’ Montoro “ciabatta” da ottima posizione su cross di Marotta. Quest’ultimo ci prova senza successo al 13’ su suggerimento di Armeno.

Al 14’ il punteggio si sblocca. Sugli sviluppi di una punizione di Marotta dalla trequarti, la sfera giunge sui piedi di Fernando che insacca tra una selva di gambe. Gli irpini non stanno a guardare. Al 39’ Moschini si infila tra le maglie della difesa di casa e conclude a botta sicura; sulla respinta di Palladino il pallone carambola su Chiariello e poi sul palo uscendo in angolo. Nella ripresa i ritmi sono bassissimi e col passare dei minuti il Montemiletto acquista coraggio. Al 27’ Palladino neutralizza una sventola di Ireba dai 30 metri; sul proseguimento dell’azione
Chiariello stende Pugliese in area. L’arbitro a due passi indica il dischetto e lo stesso numero 10
pareggia i conti. Il San Marzano prova a ripassare in due occasioni con Di Girolamo, ma il centrale difensivo
trova due provvidenziali deviazioni a dirgli di no. Nel 43’ un’uscita folle di Palladino lascia la porta
sguarnita, ma Tarascio salva sulla linea la conclusione di Saveriano, evitando il possibile colpo del ko
per il San Marzano.

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Fernando (32’ st Elefante), Velotti (21’ st Di Girolamo), Chiariello,
Armeno; Tarascio, Lettieri (23’ st Nuvoli), Montoro (32’ st Aiello); Marotta (15’ st Camara), Esposito,
Castagna. A disposizione: Ragone, Dentice, Tranchino, Marzano. Allenatore: Fabiano.
LIONS MONTEMILETTO (4-2-3-1): Calabrese; Ceparano, Cardin, Iannuzzi, Ireba; Saveriano, Gentil Da
Silva; Sanyang (25’ st Starita C.), Pugliese (37’ st Starita E.), Della Paolera (5’ st Di Donato C.); Moschini
(42’ st Pirone). A disposizione: Di Donato I., Carrino, Capone, Mascia, Bevilacqua. Allenatore: Sgambati.
ARBITRO: Salomone (Bari). Assistenti: Vano (Napoli) e Cecere (Caserta).
RETI: 14’ pt Fernando (S), 29’ st Pugliese rig. (L),
NOTE. Spettatori: 300 circa. Espulsi: ?. Ammoniti: Armeno (S), Sanyang (L), Marotta (S), Pugliese (L),
Sgambati (L, all.), Iannuzzi (L). Calci d’angolo: 4-1. Recupero: 1’ pt; 5’ st.