0 Condivisioni

Non è bastato vincere il girone di campionato. Per l’Angri, playoff da incubo rigori, nuova sconfitta dal dischetto che si traduce in Puteolana in D (accompagnando la Palmese. Grigiorossi costretti gli spareggi nazionali di Eccellenza per sperare nel salto di categoria: affronterà in doppia sfida i lucani della Vultur Rionero giocando l’andata in trasferta. 

 

La cronaca si apre con una prima conclusione verso la porta da parte di Panico: il tentativo a giro del calciatore ospite si spegne sul fondo. Al 10′ risponde Marigliano con una botta che risulta distante dallo specchio. Carica agonistica alta, si lotta su tutti i palloni. Al 19′ Grezio manca l’impatto su un cross proveniente dalla destra. Al 23′ pericolo grigiorosso in area con Del Sorbo che svetta su traversone insidioso di Varsi: la difesa locale si oppone. Al 26′ è lo stesso Varsi a provarci direttamente da calcio piazzato: la sfera sorvola la traversa e termina fuori. Alla mezz’ora, Follera si mette in evidenza con una giocata dalla distanza: ancora imprecisione. Ritmi alti, intensità che si tramuta in qualche contrasto di troppo e in diverse interruzioni: all’intervallo permane lo 0-0. Risultato che resta bloccato anche nel corso della ripresa. Il secondo tempo si inaugura con un’iniziativa di Guarracino che finisce nuovamente lontana dal bersaglio. Al 51′ bolide di Vitiello dai trenta metri, Maiellaro vola e si rifugia in angolo. Nella parte centrale della gara non accade praticamente nulla, i due allenatori provano a muovere qualcosa con gli ingressi dalle panchine. Nel finale, buona opportunità per Di Giorgio che non è perfetto nella circostanza: girata debole. Si decide tutto dalla lotteria dei rigori: gli errori di Guillari, Pagano e D’Auria condannano l’Angri agli spareggi nazionali, traguardo che invece sarebbe una gioia per il San Marzano, che domenica prossima proprio ad Angri ospiterà il Savoia (ha avuto ragione ai supplementari del Napoli United nella semifinale di oggi).

Puteolana: Maiellaro, Balzano, Amelio, Catinali (93’ Gioielli), Rinaldi (75’ Sardo), Petrarca, Di Lorenzo (72’ Fibiano), Marigliano (59’ Grieco), Grezio, Di Giorgio, Guarracino (64’ Evacuo). A disposizione: Caparro, Sica, De Simone, Porcaro. Allenatore: Salvatore Marra

Angri: Sorrentino, Liguoro, Vitiello, Follera, Pagano, Varsi (60’ Guillari), Panico (71’ Padovano), Del Sorbo (60’ Abayian), Di Paola (90’ Sparano), D’Aniello, Leone. A disposizione: Caputo, D’Auria, Vuolo, Malafronte, Fortunato. Allenatore: Carmine Turco.

Arbitro: Salvatore Marco Testa di Catania

Ammoniti: Evacuo (P), Liguoro, Vitiello (A)

Rigori: Amelio (gol), Vitiello (gol), Gioielli (gol), Abayian (gol), Fibiano (parato), Leone (gol), Evacuo (parata), Guillari (palo), Grezio (gol), Pagano (parata), Sardo (gol), D’Auria (fuori)
0 Condivisioni