Rotondo successo interno per il San Marzano nel primo match casalingo di campionato. I blaugrana battono con pieno merito il Giffoni Sei Casali, non concedendo agli ospiti alcun tiro in porta e fallendo anche un calcio di rigore alla mezz’ora della ripresa.

La cronaca. Fabiano rinuncia ai vari Chiariello, Frulio, Lettieri e Tarascio. Dentro Nuvoli e Camara dal 1’. Sul fronte opposto, classico 3-5-2 per Messina, ex di turno insieme a diversi calciatori giallorossi. Atteggiamento guardingo per gli ospiti, che si limitano ad attendere l’iniziativa blaugrana. Il primo squillo arriva al 18’: Camara al centro per la testa di Montoro, Pellecchia si accartoccia a bloccare. Lo stesso Montoro al 25’ si gira bene al limite ma strozza troppo la conclusione con palla sul fondo. Al 38’ progressione di Armeno a sinistra, ma sul cross Camara e Castagna non trovano lo spunto giusto al cospetto di Pellecchia. Incredibile invece l’errore di Camara, che al 43’ ruba una palla vagante in area ma alza troppo la mira da ottima posizione. Dai e dai, il punteggio si sblocca allo scadere. Nuvoli lavora un ottimo pallone sul fronte destro,gira al centro un cross deviato dal portiere. In spaccata Esposito fa 1-0.

A inizio ripresa arriva il raddoppio dei padroni di casa, ma l’arbitro ravvisa una scorrettezza di Esposito a centro area. Al 16’ raddoppio blaugrana. Castagna si produce un bel dribbling al limite e fa secco l’estremo ospite per il 2-0. Al 18’ Esposito parte largo a sinistra, ma la conclusione trova pronto Pellecchia. Alla mezz’ora Elefante, da poco entrato, si incunea in area in diagonale e viene atterrato da Cardillo. L’arbitro indica il dischetto. Marotta angola troppo e la palla esce. Ma il fantasista napoletano si fa perdonare alla grande al 34’ con un gran bel gol: su cross di
Elefante dalla sinistra, Marotta si coordina e tira fuori dal cilindro una volée che fa spellare le mani al
pubblico blaugrana. In pieno recupero ancora Marotta pennella al centro per la testa di Prisco, la sfera sibila
accanto al “sette” ed esce sul fondo.

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Dentice, Riccio, Di Girolamo (16’ st Velotti), Armeno; Nuvoli (36’
st Fernando), Simonetti, Montoro; Camara (29’ st Elefante), Esposito (31’ st Prisco), Castagna (21’ st
Marotta). A disposizione: Ragone, Aiello, Tranchino, Scoppetta. Allenatore: Fabiano.
GIFFONI SEI CASALI (3-5-2): Pellecchia; Di Giacomo (17’ st Cardillo), Arzeo, Itri; Arcaro (17’ st
Ferrara), Fortunato (9’ st Guerrera), Liguori, Avallone, Mejri (39’ st Gubitosi); Giorgio, Senatore (17’ st
Merola). A disposizione: Minetti, Romano, La Rocca, Galluccio. Allenatore: Messina.
ARBITRO: Ambrosino (Torre Annunziata). Assistenti: De Rosa e Minopoli (Napoli).
RETI: 46’ pt Esposito, 16’ st Castagna, 34’ st Marotta
NOTE. Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Di Giacomo (G), Cardillo (G), Avallone (G). Calci d’angolo: 3-1.
Recupero: 2’ pt; 5’ st. Al 30’ st Marotta (S) sbaglia un calcio di rigore.