Parte stasera la rassegna Contemporary Speech Winter ’23, un’iniziativa a cura del Progetto Sonora che unisce musica e teatro. Un mini-cartellone che presenta tre concerti a partire da stasera al Teatro Ghirelli di Salerno: si comincia proprio questa sera alle 20:30 con “The Swing Tree”, omaggio al jazz classico che vede protagonisti Marco Sannini alla tromba, Oscar Montalbano alla chitarra e Marco De Tilla al contrabbasso con special guest la voce di Virginia Sorrentino. Un concerto che è anche un po’ “blockbuster” con la sua lunga scaletta di immortali successi del genere.

Si prosegue domani alle 19 con “Alguien le dice al tango”, che avrà per protagonisti la voce di Adria Mortari, Salvatore Biancardi al pianoforte, Ivano Pagliuso alla chitarra e il Sonora Sax Quartet con Domenico Luciano, Angela Colucci, Nicola De Giacomo e Luigi Cioffi, un tango da scomporre per ricomporlo in nuove articolazioni musicali e teatrali. Attraverso la musica, rigorosamente ascrivibile al cosiddetto tango viejo, vedremo il tango tallonare gli emigranti di ieri e gli esiliati di oggi.

La tripletta proposta si chiude domenica, sempre alle 19, con la lezione-concerto del trombettista Nello Salza, un’immersione totale nel mondo di Ennio Morricone. Le musiche da cinema di Ennio Morricone sono una miniera inesauribile, un tesoro di fantasie del pensiero associate a immagini di ogni genere, e sono anche oltremodo versatili, disponibili a essere trattate, ritrattate, riscoperte. Morricone ha voltato le spalle alle convenzioni hollywoodiane per il western e alla loro enfatizzazione dei profili melodici e dei caratteri armonici propri delle canzoni tradizionali e dell’inedia, e, così, ha definito un nuovo modello di riferimento per la colonna sonora di questo genere. La musica di Morricone è simbolo di esaltazione di tracce melodiche spesso fortemente emozionali, in una trama di armonie intelligenti.

Al fianco del maestro Salza Vincenzo Romano al pianoforte e tastiere, David Medina al basso e Gianfranco Medina alla batteria.

L’iniziativa è patrocinata dal Cta di Salerno e l’Associazione Concerti d’estate di Villa Guariglia in Tour, in sinergia con la Regione Campania.