Presentato in Conferenza Stampa il programma promosso dall’Assessorato al commercio per la Festa dell’Immacolata e per le notti bianche del 9 e 10 dicembre

Contestualmente agli eventi in programma promossi attraverso il Programma Operativo Complementare (POC 2014-2020) della Regione Campania, l’Assessorato al Commercio propone l’iniziativa “Con Nocera”, le Notti Bianche del commercio. L’iniziativa è stata presentata in Conferenza Stampa, a piazza del Corso, presso il locale Blondie.

 

Grazie a “Le città dell’Agro, un legame senza tempo. Storie di Santi e tradizioni”, il 9 e 10 dicembre, in piazza Diaz e in piazza del Corso si terranno le Notti Bianche, dalle ore 21.00. Tra note gospel, soul e di vari generi musicali proposti dai più talentuosi artisti locali, le piazze più iconiche di Nocera Inferiore vedranno una commistione di musica, storia e tradizione, con i concerti dei “Soul Six”, dei “Non solo Gospel” e della “Orchestra Ruah”.

 

«Abbiamo lavorato ad una proposta per integrare il mondo del commercio all’iniziativa artistico-culturale proposta con il POC – dichiara l’assessore Renato Guerritore – è nata così l’idea di “Con Nocera”, un lavoro di coordinamento con i commercianti per promuovere sconti o promozioni durante le Notti Bianche da pubblicizzare». Infatti, i commercianti aderenti all’iniziativa proporranno sconti, promozioni o agevolazioni sui loro beni o servizi. I clienti potranno riconoscere le attività commerciali che hanno sposato il progetto “Con Nocera” grazie al logo del programma esposto in vetrina.

 

La serata dell’8 dicembre sarà dedicata all’accensione dell’albero in piazza del Corso con Pippo Pelo accompagnato da Deejay Pica. A seguire, intrattenimento con Markiller Dj. «Progettare le iniziative natalizie con i fatti che recentemente hanno riguardato la nostra città, dalla rottura dell’argine di via Pucci all’evacuazione del palazzo di via Cucci, non è stato semplice. Siamo impegnati notte e giorno per dare soluzioni tempestive ai cittadini, che stanno convivendo con il cantiere per la realizzazione della rete fognaria nel cuore di Nocera e con la chiusura forzata di alcune strade. Come Sindaco però devo avere uno sguardo più ampio: usciamo da due anni e mezzo di pandemia, che hanno fortemente inciso sulla vita sociale. A pagarne non possono sempre essere arte, cultura e spettacolo» ha dichiarato il Primo Cittadino, Paolo De Maio.

 

Dulcis in fundo, l’assessore Guerritore insieme al presidente della Commissione consiliare Attività produttive, Mariano Fasolino, hanno chiesto ai pasticceri nocerini di mettersi all’opera per creare il dolce ufficiale della città, che sarà distribuito gratuitamente durante le Notti Bianche. «Un dolce preparato con le noci, simbolo della nostra città, che non ha ancora un nome. Chiederemo ai cittadini di partecipare ad un contest per sceglierlo insieme» ha spiegato il consigliere Fasolino.