Questa mattina una nutrita rappresentanza di mamme si è data appuntamento davanti alla sede della Regione Campania, dopo un tam tam cominciato nella tarda serata di ieri sui social network. L’obiettivo è riaprire secondo i protocolli del Ministero dell’istruzione.

Alla protesta sotto la sede del governo regionale, si è aggiunta una petizione sostenuta anche da presidi e insegnanti. In poche ore quasi oltre ottomila firme per l’appello lanciato alla ministra Azzolina sulla piattaforma change. org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *