L’esplosione nel Commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia non ha provocato feriti. Lo si apprende da fonti della Questura. Il boato del pomeriggio di oggi però è stato tremendo. Nessun agente portato al pronto soccorso del San Leonardo. Sono ancora all’opera i soccorritori e i vigili del fuoco e le forze dell’ordine lavorano per accertare le cause della deflagrazione, che sarebbe avvenuta al primo piano della palazzina Si pensa o a fuochi di artificio sequestrati o ad una caldaia. Si scava tra le macerie per essere sicuri non ci siano vittime. Sono presenti inoltre tecnici della compagnia del gas per accertare se ci siano ancora rischi. L’esplosione ha distrutto più stanze al primo piano e creato danni anche alle strutture vicine, dalla stazione dei Forestali ad una palestra privata vicina.