Stavolta il Castel San Giorgio, che ha debuttato alla grande nella nuova avventura di Eccellenza vincendo ad Angri, non rinuncerà all’apporto dei propri tifosi, sia pur nella misura del cinquanta per cento dell’impianto. Però non potrà farlo, contro il Sant’Agnello in casa propria. Tarda ad arrivare dall’amministrazione comunale il via libera all’agibilità e pertanto il sodalizio di patron Longanella ha deciso di disputare la sfida casalinga di sabato prossimo a Mercato San Severino, evitando le porte chiuse (evento verificatisi per la partita casalinga di coppa con l’Alfaterna). Stesso problema si porrà per Pro Sangiorgese-Ebolitana di Promozione, in programma domenica mattina. A proposito delle due realtà, da segnalare il ritorno alla Pro di Pontone che aveva svolto la preparazione coi concittadini di Eccellenza, che per sabato sperano di recuperare il terzino sinistro Maresca, infortunatosi nell’amichevole con la Palmese e aspettano confortanti notizie dall’ecografia che stabilirà i tempi di recupero del difensore centrale Lenci.