Rileggere la Divina Commedia è la sfida di quest’anno per la rassegna “Incontri” organizzata dall’Associazione Campania Danza con la direzione artistica di Antonella Iannone. Il capolavoro dantesco rivive questo weekend alla Sala Pasolini di Salerno attraverso tre personaggi femminili: Bice Portinari per il Paradiso; Pia De’ Tolomei per il Purgatorio; Francesca Da Rimini per l’Inferno.

Sarà Cie Twain ad aprire il ciclo domani sera alle 21, con lo spettacolo di danza contemporanea “Ricordati di me” : lo spettacolo ripercorre il viaggio di Dante attraverso alcune tappe, gli incontri con queste tre donne, che conobbe di persona o di cui sentì parlare. Tali figure rivivono attraverso la memoria, in un viaggio tra passato e presente, terreno e ultraterreno, per dare voce a chi non l’ha avuta. Il verso dantesco si traduce in un gioco di corpi e luci, con due danzatrici ed un’attrice che alternano i racconti di vita delle tre protagoniste, a partire dall’Inferno fino a salire al Paradiso – ma la salita si trasformerà in una ripida discesa. Coreografia e regia dello spettacolo sono curate da Loredana Parrella. È una coproduzione con il DanceProject Festival dell’associazione Actis di Trieste.