La ricerca di Faber Italia dimostra che il 20% dei fruitori risiede tra Palermo e Catania

Il caffè è un piacere, una piccola coccola che ci accompagna durante la giornata. Lo sanno bene i siciliani che ne sono grandi consumatori. E da una ricerca di Faber Italia si evince che il 20% dei fruitori di macchine a cialde risiedono proprio sull’isola, tra Palermo e Catania. In cima a questa classifica basata su oltre 100mila risposte, manco a dirlo, ci sono i napoletani con il 24%, a seguire Lombardia al 18% e Lazio al 16%.

Per questo motivo, l’azienda leader in Europa per la produzione di macchine per caffè in cialda, punto di riferimento per torrefattori ed operatori del settore, ha scelto di partecipare con i suoi modelli all’Expo Coffee Break che si terrà dal 1 al 3 aprile a Catania presso il MAAS – Mercati Agroalimentari Sicilia.

«La Sicilia è una regione che ci ha reso forti e orgogliosi dì puntare in alto. Siamo qui per consolidare le nostre partnership commerciali ed essere vicini ai nostri rivenditori per favorire lo sviluppo dei loro business. Mostreremo i nuovi prodotti e le nostre campagne a sfondo sociale», ha dichiarato Gianpaolo Spasiano Direttore Commerciale Italia di Faber.