Bayern Monaco-Napoli, terza amichevole estiva degli azzurri, nello scenario dell’Allianz Arena. Spalletti lancia Zedadka a sinistra dal primo minuto, così come Malcuit a destra in difesa e Lobotka in mediana: Contini; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Elmas; Politano, Zielinski, Zedadka; Osimhen.

Sintesi della prima frazione di gioco: un buon Napoli chiude il primo tempo sullo 0-0, soffrendo qualcosa inizialmente, salvato anche da Contini in una circostanza, ma poi man mano trova verticalità costruendo diverse palle gol. In evidenza Malcuit sulla destra, ma anche Lobotka in entrambe le fasi di gioco. Bene in generale la linea difensiva, agendo molto alta e mettendo spesso in fuorigioco gli avversari.

Il Bayern inizia la ripresa con 7 cambi, quasi tutti giovani. Il Napoli fa il primo cambio al 62′: fuori Politano e dentro Ounas. Al 70′ il primo squillo del pomeriggio: Ounas recupera palla in avanti e serve Osimhen. Dal limite dell’area fa partire un destro angolato che non lascia scampo ad Ulreich.Un minuto dopo la rete del vantaggio, altro gol di Osimhen. E’ ancora Ounas a far partire l’azione. Osimhen fa 2-0 con un tocco morbido.

Altre sostituzioni in casa Napoli: escono Zielinski, Malcuit e Zedadka. Dentro Gaetano, Costa e Zanoli. Poi Spalletti decide di sostituire anche Manolas: al suo posto entra Rrahmani. All’80’, altri cambi: entrano Machach e Tutino al posto di Osimhen e Ounas.

Proprio Machach confeziona il tris all’86’: Tutino appoggia al limite per Machach. L’algerino si libera di un difensore del Bayern e fa partire uno strepitoso destro a giro. 3-0 per il Napoli.