PRIMO TEMPO
I primi 5′ di gara sono davvero da incubo, con pochi punti segnati,tanti errori e numerose palle perse. Dopo un inizio in salita, le due squadre cominciano a trovare la via del canestro con Della Valle che fa 8/8 dalla lunetta, Monaldi realizza da tre. Al 10′ il punteggio dice 16 pari. Nel secondo quarto si accende Caupain un paio di triple, la Givova Scafati riduce il gap, ma Pinsk impatta sul 29 per poi mettere avanti la stessa sul 29-32. Le squadre si danno “battaglia” e non mollano, alternandosi continuamente. Il secondo quarto termina 37-36.

SECONDO TEMPO
E’ Scafati a rientrare meglio dal campo ed infatti supera la Leonessa sul 36-41, I padroni di casa impattano sul 43-43, per toccare il +3 46-43. La gara è davvero molto piacevole pechè le due compagini si rispondono a vicenda.L’equilibrio continua ad essere il protagonista ed infatti al 34′ 60-60. E’ John Petrcuelli a provare a dare una scossa. Negli ultimi minuti iniziano i viaggi in lunetta con Brescia sul 66-63 con Della Valle, ma dopo poco Monaldi punisce dalla lunga distanza. A 5”, dopo la bomba di Monaldi, Henry spende fallo prima della rimessa. Secondo la nuova regola FIBA è libero e possesso Brescia. Segna Gabriel, Della Valle manca la bomba della
vittoria. Si va in overtime, alla fine vince Brescia per un’incollatura: 82-81.