Nocera Runners Folgore è la nuova denominazione, figlia di una bella fusione, quella tra Nocera Runners, nata 8 anni per volere di Gerardo Rosati) e Folgore (sezione Atletica, nata 10 anni fa con Matteo Di Stasio e Ciccio Ferrentino). Stamattina il neo presidente Giovanni Mattiello, Oscar Giuseppe Falciano e Matteo Di Stasio (in rappresentanza rispettivamente di dirigenti, tecnici e atleti) sono stati a Roma per eleggere il nuovo presidente della Fidal in una sfida a 4 (ROBERTO FABBRICINI, STEFANO MEI, SAVERIO GELLINI, VINCENZO PARRINELLO).

In fase di Assemblea Nazionale, i tre hanno comunicato alla federazione l’unione delle due ASD presenti sul territorio di Nocera Inferiore e presentato il progetto di crescita, caratterizzato da una particolare attenzione al settore giovanile, promuovere l’atletica ai ragazzi di sei anni in poi (cosa che le due società facevano già prima della fusione, con il prezioso aiuto di Ciro Stanzione referente CSI , e con il patrocinio del Comune di Nocera Inferiore ,dando vita alla Scuola di Atletica Nocerina “Rosellina Supino” sotto la presidenza di Andrea Vagito). I ragazzi ora avranno doppio tesseramento CSI e FIDAL). Quindi un focus sui giovani, ma senza perdere di vista tutto quello che è l’attività dei Master che sono la forza motrice della società . La nascente società si è iscritta alle seguenti categorie: Esordienti (6-11 anni), Ragazzi ( 12-13 anni), Cadetti ( 14- 15 anni), Juniores ( 18-19 anni), Promesse ( 20-22 anni), Seniores (23 ), Amatori (24-34 anni), Master (35 – oltre ).

 

Un pensiero su “Atletica: primo atto della Nocera Runners Folgore, il voto per la presidenza Fidal”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *