Si avvia alla conclusione la quinta edizione del festival AnimaVerso, un evento culturale, artistico ed enogastronomico finanziato dalla Regione Campania e cofinanziato dai Comuni di Minori, Atrani, Conca de’ Marini, Scala e Tramonti per l’ideazione e direzione artistica di Gigi Di Luca. Location ufficiale del festival è la Costiera Amalfitana. La manifestazione ha visto coinvolti da aprile fino ad oggi cinque comuni: Minori come comune capofila, Atrani, Conca dei Marini, Scala, Tramonti; comunità che già da anni organizzano rassegne, eventi, iniziative di carattere storico-artistico al fine di valorizzare le bellezze dei propri territori. La manifestazione, oltre ad avere la funzione di non legare i flussi turistici esclusivamente alla stagione estiva, mira anche ad una funzione di diffusione delle buone pratiche cercando di stimolare lo sviluppo di maggiore sensibilità nei partecipanti verso le tematiche di conservazione e protezione ambientale, esaltandone il loro valore.

La penultima tranche di eventi sarà dedicata ad ospiti d’eccezione: l’8 ottobre si esibirà Peppe Servillo, storica voce degli Avion Travel, insieme all’ensemble di musica popolare di Ambrogio Sparagna nello spettacolo “Fermarono i Cieli”, presso la Chiesa di San Giovanni Battista (frazione Campinola) a Tramonti. Lo spettacolo propone alcuni canti religiosi popolari  ed altri appositamente composti da Ambrogio Sparagna affidandoli ad un’interpretazione inedita di Peppe Servillo e di un gruppo di strumenti popolari fra cui una zampogna gigante, diffusasi nel regno di Napoli a partire dalla fine del settecento proprio allo scopo di accompagnare il repertorio tipico dei canti spirituali.

Il 9 ottobre sarà invece ospite l’attrice partenopea Cristina Donadio, con il reading teatrale e musicale “Appassionata”, per la regia del direttore artistico del festival Gigi De Luca e con l’accompagnamento musicale dei maestri Mario Crispi, Giovanni Seneca e Francesco Savoretti. Un omaggio alla donna del Mediterraneo, ai luoghi in cui la sua essenza è viva, alla sua eterna bellezza e alla sua grazia.