Angri, venerdì 17 gennaio, per la rassegna “Angri che legge” c’è Vincenzo Ruggiero Perrino e il suo nuovo libro

0
270

Si rinnova l’appuntamento con la rassegna letteraria “Angri che legge” e dopo l’apertura dedicata allo scrittore napoletano Pino Imperatore, venerdì 17 gennaio, alle ore 19.00, sarà lo scrittore angrese Vincenzo Ruggiero Perrino a presentare il suo ultimo lavoro “Ur-Hamlet“ presso il “Caffè Udì” in Corso Italia, 33 ad Angri.

L’evento è organizzato dai giornalisti Luigi D’Antuono, Pippo della Corte, Agostino Ingenito e Sergio Ruggiero Perrino in nome della “Associazione Giornalisti Angresi”.“Chi è veramente William Shakespeare? Un conciatore di pelli, un drammaturgo, una spia di Sua Maestà? Quanti William Shakespeare ci sono? Chi ha scritto i capolavori teatrali sotto questo nome? Quali intrighi nascondono le azioni di Christopher Marlowe, del conte De Vere e degli altri protagonisti di questo racconto? Queste le domande che pone il racconto “Ur-hamlet” di Vincenzo Ruggiero Perrino.

La narrazione è affidata unicamente ai dialoghi tra i personaggi, e cerca di delineare una sorta di “falsa” biografia del drammaturgo inglese, fino a giungere ad una conclusione inattesa, che schiude una prospettiva sorprendentemente teatrale…”.

Vincenzo Ruggiero Perrino è nato nel 1976 a Castellammare di Stabia (NA). Vive a Veroli (FR), dove lavora come funzionario avvocato del Comune. Ha conseguito il dottorato di ricerca (PhD) in Storia del teatro moderno e contemporaneo presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. In tale veste ha pubblicato alcuni saggi, la maggior parte dei quali liberamente consultabile su www.academia.edu.
Ha scritto numerosi racconti (alcuni usciti in “La fragile natura di tutte le cose”, 2004), e opere teatrali (in parte raccolte in “Visioni di identità nascoste”, 2008), talvolta premiati in concorsi letterari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here