Angri, rincari della spesa? La denuncia online di una casalinga

0
110

La speculazione ad Angri corre nel carrello della spesa? E c’è chi denuncia rincari sui prezzi di alcuni prodotti alimentari. Una tendenza che si sarebbe accentuata nelle ultime settimane a seguito della grave epidemia da covid-19 ?e che sta obbligando milioni di italiani nelle proprie abitazioni e con uscite assai ridotte se non appunto per la spesa alimentare, farmaceutica o per esigenze lavorative o di salute. È così fa rumore la denuncia fatta online da una casalinga di Angri, che da qualche settimana aggiorna, con il suo approccio simpatico e colorito, i suoi seguaci con ricette ed informazioni. La donna, in diretta social ha mostrato quattro cavoli, indicando poi la busta che li conteneva ed indicando il prezzo ritenuto, molto alto, circa 2,76 euro ciascuno. Il video è diventato subito virale ed ha raccolto diversi commenti che ora stanno scatenando molte polemiche. Come aveva fatto discutere la scelta del Sindaco di scaglionare le spese degli angresi per ordine alfabetico . Una mossa resasi necessaria per ridurre rischi di contagi e disciplinare le uscite di tanti angresi che ora invece sembra ben tollerata ed imitata anche da altri Comuni.

Pubblicato da Marianna Taumaturgo su Mercoledì 25 marzo 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here