Angri, lavori per il nuovo casello A3 con la 268, sopralluogo dei conservieri con il ritornato Vaccaro, ma Angri non c’è

0
370

Nuovo casello autostradale per lo svincolo della 268 del Vesuvio con la rete autostradale, gli industriali del pomodoro rappresentati dal ritornato Guglielmo Vaccaro, ex parlamentare ed ancor prima direttore dell’attuale comatoso Patto per l’Agro, con i tecnici e alcuni amministratori di Scafati con il Sindaco Salvati hanno partecipato alla visita tecnica. Peccato che i lavori in esecuzione su territorio angrese non abbiano visto la presenza dei referenti della cittadina doriana. Svista o sgarbo istituzionale ? O ancora peggio mancata attenzione dell’amministrazione angrese recentemente reinsediati dopo la fase commissariale? Ecco il comunicato integrale dell’Anas Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo congiunto tra Anas e l’Associazione “OI Pomodoro da Industria Bacino Centro Sud Italia” sulla strada statale 268 “Del Vesuvio” per valutare lo stato di avanzamento dei lavori relativi all’impianto di illuminazione ed alla stazione di esazione per l’ingresso all’Autostrada A3 Napoli – Salerno, nonché dei tratti terminali delle rampe di collegamento dello svincolo di Angri con l’autostrada.

I suddetti interventi, il cui completamento è necessario per l’apertura dello svincolo di Angri, rientrano nell’appalto principale dei lavori di costruzione del terzo tronco, che sono stati completati e collaudati, per un investimento complessivo pari a circa 51 milioni di euro, in gran parte finanziato con fondi POR Campania.
Nel dettaglio, tali lavori hanno previsto il completamento del tratto terminale della statale 268, con la realizzazione dello svincolo di Angri che collega la statale sia all’Autostrada A3 Napoli – Salerno, sia ai paesi vesuviani (Comuni di Angri, Sant’Antonio Abate e Scafati), nonché l’adeguamento dello svincolo in corrispondenza della ex SS18, in località Bagni.

In esito al sopralluogo è stato riscontrato che sono in fase di completamento i lavori di realizzazione dei caselli di esazione dello svincolo di Angri, che prevedono la costruzione di un fabbricato di stazione in affiancamento all’esistente viadotto e di una pensilina metallica di copertura delle isole e delle quattro corsie di esazione.
Proseguono, inoltre, gli interventi relativi all’impianto di illuminazione che consistono nella realizzazione di 16 torri faro, con tecnologia a led, che garantiranno il giusto livello di illuminazione dello svincolo, e le lavorazioni relative al completamento dei tratti terminali delle rampe di collegamento dello svincolo con l’autostrada.

Al sopralluogo hanno preso parte il Responsabile della Struttura Territoriale Campania di Anas – ing. Nicola Montesano – insieme al Responsabile dell’Area Nuove Opere – ing. Domenico Pietrapertosa, il Sindaco di Scafati insieme ad altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale ed il Presidente dell’Associazione “OI Pomodoro da Industria Bacino Centro Sud Italia” – Guglielmo Vaccaro – insieme ad altri rappresentanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here