A Villa Ferraioli, che non è l’abitazione del sindaco ovviamente, il cavallino rampante s’è concesso una serata di gala. Parliamoci chiaro, Angri calcistica vuol tornare in alto, subito in D. La società vuol tornare in alto, il discorso a occhio e croce non sembra elettorale. Ci sono dei ritorni, su tutti Elefante detto Professione Casa, ma anche Di Virgilio. C’è la  novità di Lanzione presidente, il ritorno alla ribalta doc di Salvatore Fiore, la consulenza speciale di Sanges, il commercialista più sportivo che non si può. Mister Enzo Criscuolo è pronto all’ennesima sfida, da mister ma anche da gestore del calcio. Siciliano è quasi grigiorosso, dalla Scafatese potrebbe arrivare qualche altro big. Stasera l’ospite d’onore su tutti era Tonino Matarrese, l’ex number one della Figc, invecchiato ma sempre in palla, anzi in pallone. Attenzione, l’odor di grana attira tutti, per primi i barbieri col tesserino da giornalista, absit iniuria verbis, ma questa è un’altra storia, forza Angri intanto.