Angri, fondi da restituire al Ministero, il dirigente Santangelo: “Autorizzateci a spenderli per la sicurezza”

0
378

Angri. Contributi del Ministero a rischio restituzione, l’appello di Giuseppe Santangelo, dirigente scolastico dell’Its Giustino Fortunato: “Consentiteci di utilizzarli per la messa in sicurezza degli edifici”. E la Provincia si faccia carico di ottenere lo storno.
Il fatto- Il Ministero della Pubblica Istruzione ha erogato negli anni scorsi dei contributi pubblici destinati agli istituti scolastici per diverse attività tra cui la copertura dei costi per l’impiego di lavoratori socialmente utili . Questi fondi non sono però stati utilizzati per altre scelte compiute con altre iniziative e ora il Ministero ne chiede la restituzione. La riforma scolastica consente una maggiore autonomia dei dirigenti scolastici anche in tema di gestione di fondi e contributi ma a dover decidere sulla scelta di lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione degli edifici è la Provincia, ente proprietario. Mancate scelte e tempi dilatati per compierle che rischiano di far stornare questi fondi ministeriali. “L’auspicio è che gli enti che abbiamo sollecitato, possano individuare un percorso che consenta di risolvere la questione – dichiara il dirigente Santangelo- Scuole come le nostre hanno necessità di non perder alcun contributo soprattutto se può essere utilizzato per mettere in sicurezza e ristrutturare immobili che ospitano migliaia di studenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here