Ambito territoriale, Pentangelo contesta l’illegittimità della nomina del nuovo coordinatore

0
201

Corbara- E’ illegittima la nomina del nuovo coordinatore dell’Ambito S01_2 . Lo scrive a chiare lettere il sindaco di Corbara Pietro Pentangelo che ha inviato una lettera alla Commissione Straordinaria di Scafati, ai sindaci di Sant’Egidio del Monte Albino e di Angri, all’Assessore regionale alle Politiche Sociali e al Prefetto di Salerno. Nella nota il primo cittadino di Corbara evidenzia le perplessità sulla nomina effettuata e prende le distanza dalla modalità adoperata. “Non è stato applicato quanto previsto dall’articolo 11 della convenzione stipulata tra i sindaci dei Comuni aderenti – dichiara Pietro Pentangelo – L’incarico di direzione dell’Ufficio di Piano è conferito con provvedimento del Sindaco del Comune capofila, su indicazione vincolante del coordinamento istituzionale, adottando precisi criteri che devono tener conto prioritariamente di ricercare l’adeguata professionalità tra i dipendenti del Comune capofila, poi tra i dipendenti di un altro ente locale convenzionato”. Insomma si tratterebbe di un chiaro ed evidente contrasto con quanto previsto dalla convenzione tra i Comuni aderenti all’Ambito territoriale, nato non senza polemiche dopo la chiusura del vecchio Piano di Zona a seguito delle scelte compiute dalla Regione. “Leggendo quel verbale è come se il Coordinamento istituzionale avesse provveduto, meramente ed unicamente, a prende atto di una nomina avvenuta e decisa da organo diverso da quello previsto dall’accordo – scrive Pentangelo – Tale circostanza desta preoccupazioni in quanto evidenzia delle responsabilità oltre a determinare in conseguenza ulteriori illegittimità sugli atti successivamente prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here