1. Buono, brutto e cattivo

Uscito nel 1966, questo spaghetto di Sergio Leone è considerato uno dei migliori film della storia del Western! La scena negli Stati Uniti è semplice: racconta la storia di tre rapinatori ossessionati dal denaro.

Sorprendentemente sottolineato dalle musiche di Ennio Morricone, il film fa parte del Dollar Trio. Completa questo trittico cinematografico, che comprende “Per qualche dollaro” (1964) e “Per qualche dollaro in più” (1965). Lo consigliamo per la sua interpretazione del misterioso Clint Eastwood e le sue leggendarie conversazioni!

2. Dolce Vita

Il più grande film italiano di tutti i tempi, questo capolavoro degli anni ’60 ha contribuito a stabilirne la leggenda. Federico Fellini ! Il regista mette in mostra un vibrante editorialista social dell’élite italiana per ottenere qualche scoop.

Il film è consigliato per l’apprendimento della lingua italiana per la bellezza delle scene girate nei vicoli Roma. La capacità di Fellini è quella di sincronizzare le vicissitudini nichiliste di un’aristocrazia frustrata. Le conversazioni scolpite nella versione originale deliziano le orecchie!

3. La vita è bella

La vie est belle è uno dei film italiani più belli. Siamo debitori alla Fenicia: il regista ha firmato uno dei classici del 1997. Questa commedia teatrale illustra la vita di una famiglia italiana sotto Mussolini.

Guido, il padre, ebreo, subisce le angherie del regime fascista. L’intera famiglia viene deportata dalle leggi razziali entrate in vigore. Guido nasconde l’oscura quotidianità dei campi di concentramento e trasforma la crudeltà dei campi in un gioco per suo figlio.

Il monumento ricco, colorato e cinematografico rende facile imparare l’italiano… e mette in risalto questa era teatrale!

4. Cinema Paradiso

Questo film italiano è diretto da Giuseppe Tornatore. Uscito nel 1988, questo bellissimo film sulle fasi cinematografiche Philip Noyret, in cui è uno dei migliori personaggi!

La commedia si svolge a Roma alla fine degli anni ’80. Racconta la storia di Salvador, un regista alla moda che ha ricordato la sua infanzia in Sicilia. Il bambino ha poi condiviso il suo tempo libero con Alfredo, che gli ha mostrato film e allo stesso tempo gli ha insegnato la vita.

La meravigliosa musica di Ennio Morricone, il melodramma nostalgico, premiati sul posto: Oscar per il miglior film in lingua straniera e Golden Globes… Pure Emotion!

5. Chiamami con il tuo nome

Nel 2017, “Chiamami col tuo nome” ha fatto notizia. Diretto da Luca Quadagnino, questo film drammatico-romanzo è l’ultimo capitolo della sua “Trilogia del desiderio” dopo “Amore” (2009) e “A Picker Splash” (2015).

La sceneggiatura si svolge nell’estate del 1983 nel nord Italia. È una storia potente intrecciata tra due giovani ragazzi che si svegliano all’amore e alla vita.

Se consigliamo questo film per imparare l’italiano, la sua estetica e la qualità della recitazione. Riconosciuto dalla comunità, ha acquisito molte unicità ed è un film molto profondo di un soggetto sottile.

6. Cesare deve morire

Cesare deve morire, Un film italiano diretto da Palo e Vittorio Taviani, in lingua dantesca. Uscito nel 2012, è stato trasformato in un documentario di fantasia.

Particolarità: Questo è spiegato dai Prigionieri! I detenuti sono detenuti nella sezione di alta sicurezza del carcere di Repibia a Roma. Guidati da un regista, miravano a suonare il “Giulio Cesare” di William Shakespeare.

Il film è molto interessante per imparare l’italiano in quanto utilizza una varietà di accenti e dialetti. Il film, girato in bianco e nero, ha vinto l’Orso d’Oro 2012!

7. Il padrino

Film americano… Ma “Il Padrino” con personaggi siciliani è una storia iconica! Diretto da Francis Ford Coppola dal romanzo intitolato a Mario Puzo, presenta una delle cinque famiglie della mafia di New York: i famosi Corleone!

Storia: Il Patriot era vecchio e, per rispetto, si rifiutò di adattarsi all’allora crescente traffico di droga. Violenza, barocca, cruenta, miracolosamente messa in scena: i denti della mafia in tutte le loro impurità.

Il film ha vinto tre Oscar, tra cui Miglior Film e Miglior Attore per Marlon Brando. Capirai presto perché!

8. Nikita

Gli amanti dell’azione apprezzeranno questo Franco… thriller italiano, diretto dal grande Luke Besson. In questo lavoro oscuro e violento, un giovane tossicodipendente partecipa alla rapina di una farmacia. La rapina è stata maltrattata e gli agenti di polizia sono stati fucilati.

Imprigionata, è costretta a lavorare segretamente per il governo da un uomo misterioso di nome “Bob”… e deve diventare un assassino professionista… Ti permettiamo di trovare il resto!

Con la classica Anne Parillaud e l’oscuro Tchéky Karyo, questo film è l’ideale per imparare l’italiano. Le conversazioni sono molto facili da integrare perché c’è un livello che facilita la loro comprensione.

9. Mediterraneo

Diretto da Gabriel Salvadorus nel 1991, il film di guerra ha vinto l’Oscar come miglior film straniero. Riassunto: Nel 1941, durante la seconda guerra mondiale, otto soldati italiani sbarcano su una piccola isola greca. Presto se ne andranno di loro spontanea volontà e formeranno relazioni amichevoli e romantiche con la gente del posto.

Questa commedia italiana, toccante e filosofica, è pensata per un pubblico più ampio. Curiosità: Conversazioni e situazioni a volte imbarazzanti… Ideale per imparare l’italiano!

10. La stanza del figlio

 

Siamo in debito con la tata Moretti per il tragico film italiano “The Sun Room”. Uscito nel 2001, ha vinto la Palma d’oro al Festival di Cannes. Questo lavoro prende la forma di una storia commovente sulla morte di un bambino che porta allo scioglimento di una famiglia italiana unita.

Beneficiando della raffinata piattaforma, il miglior film per imparare la lingua italiana! Più che un film sulla morte, è soprattutto un film sulla vita. L’accuratezza dei personaggi e l’eccellente raffinatezza della scena toccano anche gli spettatori più accaniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *