Something went wrong with the connection!

Agro Today

Dal Territorio

 Primo Piano

Sant’Egidio, Carpentieri accontenta gli “scontenti”, raffica di nomine e deleghe esterne

Sant’Egidio, Carpentieri accontenta gli “scontenti”, raffica di nomine e deleghe esterne
ottobre 02
18:26 2017

Era nell’aria da tempo e certo dopo le ultime marette in maggioranza, il sindaco Carpentieri, solitamente molto ponderato nelle scelte, si è deciso a compiere un passo verso quella parte significativa che lo aveva sostenuto nell’ultima campagna elettorale  e che era rimasta in attesa. In un solo giorno, veniamo a scoprire che Nunzio Carpentieri ha istituito un comitato tecnico consultivo di supporto al sindaco ed effettuato una raffica di nomine. Un modo per rilanciare l’attività amministrativa che sembra assai stagnate e poco produttiva? Spazio prima di tutti ai primi non eletti. Si occuperà di qualità della vita, il dipendente del Distretto sanitario  Domenico Abagnara mentre il giovane avvocato Lorenzo Abagnara si è ritrovato assegnata la delega alla tutela dei diritti e delle garanzie dei cittadini.  Il professionista Lorenzo Antonio Vacchino si occuperà della delega al lavoro mentre Angelo Spirito si occuperà della delega allo sport. Come spiegano i decreti di nomina, si tratta di incarichi svolti a titolo gratuito e che possono consentire al sindaco di delegare i nominati ai tavoli di rappresentanza dell’ente. Dunque Carpentieri accontenta quella parte che lo aveva sostenuto durante la campagna elettorale. Intanto dal consiglio comunale dell’altra sera emergono alcune considerazioni da fare e non chiarite dagli organi di informazione. La riunione del parlamentino comunale è durata poco meno di mezz’ora ed erano assenti per la maggioranza l’assessore Giulia Attianese e la consigliera Orlando mentre per  l’opposizione era presente solo  la consigliera Anna Pia Strianese che ha votato contro tutti gli ordini del giorno e  polemictoa sulle strutture scolastiche per lavori non effettuati nella palestra del plesso delle scuole elementaria San Lorenzo . La maggioranza ha invece sostenuto le pesanti variazioni di bilancio e le quote nelle società partecipate compreso AgroInvest che è oggetto di contestazione per i costi da addebitare per gli espropri di alcune aree e lotti per la zona industriale Taurana. Un caso di cui informeremo nel dettaglio nelle prossime ore.

Related Articles

0 Commenti

Ancora Nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, non si desidera aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com