Something went wrong with the connection!

Agro Today

Dal Territorio

Roma/Salerno, scandalo assenteisti al Ruggi, l’avvocato Sarno difende “l’indifendibile” secondo Giletti. In diretta anche la Niro

Roma/Salerno, scandalo assenteisti al Ruggi, l’avvocato Sarno difende “l’indifendibile”  secondo Giletti. In diretta anche la Niro
ottobre 11
15:52 2015

IMG_1436In diretta all’Arena su Rai Uno, il giornalista Giletti ha raccontato la vicenda dei dipendenti assenteisti all’ospedale Ruggi, per dieci di loro è stato chiesto l’arresto dalla Procura di Salerno  e sono in corso le azioni giudiziarie nei loro confronti ma per chiarire bene la situazione il giornalista Rai ha ospitato in studio l’avvocato Michele Sarno difensore della caposala beccata al mare mentre doveva essere in servizio ( un filmato della guardia di finanza messo in onda la incastrerebbe) e la direttrice del personale dell’ospedale Antonia Neri che in collegamento dagli studi Rai di Napoli ha replicato a Giletti e a Matteo Salvini, segretario della Lega anche lui in collegamento ma da Milano. Durante il dibattito in studio, l’avvocato Sarno ha espresso le ragioni della sua cliente, ridimensionando la portata del reato contestato e considerando l’attenuante delle tante ore di straordinario che la sua cliente avrebbe fatto oltre che forse “fosse al mare per una cura di talassoterapia”. Una considerazione che ha fatto storcere più di un ghigno e la reazione degli altri ospiti in studio come per le dichiarazioni del sindacalista De Chiara, anche lui intervistato ma nei pressi della Procura a pochi minuti prima dell’udienza in Tribunale per spiegare le sue ragioni. Il sindacalista ha confermato che a suo parere non vi era alcun reato, trattandosi di un favore compiuto da colleghi sottoposti mentre esercitava il suo lavoro e che per tempo non avrebbe potuto raggiungere l’orologio marcatempo. La direttrice del personale invece ha confermato l’attività di controllo eseguito a suo parere effettuata già prima dell’inchiesta e confermato il suo impegno ad attuare con rigore quanto prescrive il regolamento. In attesa delle sentenze è emersa una scommessa in diretta tra Salvini, Giletti e la stessa Neri che ha confermato che in sei mesi quei dipendenti al momento sospesi saranno licenziati, una opzione a cui Salvini non ha creduto rilanciando di verificare che fra sei mesi gli stessi dipendenti coinvolti nello scandalo resteranno al loro posto. Appuntamento dunque tra sei mesi per verificare gli esiti della scommessa mentre purtroppo continuano gli scandali al Ruggi come per le vicende delle forniture, delle condizioni strutturali e non ultimo il caso degli sbandati che abitano in spazi abbandonati dell’ospedale.

Tags
Condividi

Related Articles

0 Commenti

Ancora Nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, non si desidera aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com