Something went wrong with the connection!

Agro Today

Dal Territorio

 Primo Piano

Nocera Inferiore, Torquato: ” Ho risanato i bilanci e data speranza alla città, ora rivotatemi per continuare il risanamento! “

Nocera Inferiore, Torquato: ” Ho risanato i bilanci e data speranza alla città, ora rivotatemi per continuare il risanamento! “
aprile 29
11:08 2017

manlio torquatoHa snocciolato dati e cifre per chiarire alla folta platea intervenuta al Teatro Diana di cosa si è occupato e cosa ha prodotto la sua amministrazione comunale. Manlio Torquato ha galvanizzato i presenti, indicando le cifre che danno il segno di essere riusciti ad evitare il dissesto economico dell’ente e dar respiro all’attività amministrativa. La presenza nel pubblico di ex sindaci come Matteo Forte, Aldo Di Vito e lo stesso D’Angelo che pare aver ormai confermato la sua discesa in campo, o come Maccauro e il patron della Nocerina, sono segnali chiari che si indirizzano a chi intendere contendere la fascia tricolore al primo cittadino che si ricandida anche sostenuto da partiti come l’Udc e il Pd e con il sostegno del governatore della Campania De Luca e del sempeterno De Mita. Segnali che al momento pare non hanno inteso voler cogliere i candidati concorrenti che preferiscono concentrarsi sulle squadre di candidati. C’è la corsa alla composizione delle liste, al momento sono nove i candidati a sindaco. Una partita che sa di frammentazione ma che potrebbe favorire proprio l’attuale inquilino del Palazzo Comunale che spera in una vittoria al primo turno. Sono circa 38 mila gli elettori, nella passata tornata elettorale erano quattro i candidati a sindaco e ben venti le liste concorrenti. La partita politica inizia a farsi aspra, poco meno di dieci giorni per presentare le liste e capire come si muoverà l’elettorato nocerino. D’Acunzi pare non riuscirà ad aggregare anche il rappresentante di Noi con Salvini, Domenico Fimiani che intende correre da solo. In molti ritengono che la corsa a candidato a sindaco nasconde la voglia di avere uno scranno nel consiglio comunale. Le corse solitarie di alcuni candidati come lo stesso ex sindaco D’Angelo, o le posizioni antagoniste anti Torquato dell’ex assessore Tonia Lanzetta e l’alternativa a sinistra che pone invece Alfonso Schiavo che pare sarà sostenuto da almeno due liste. C’è poi la corsa dell’ultima arrivata, la psicologa Gagliardi e il meridionalista Stanzione. La partita è ancora tutta aperta e potrebbero esserci delle sorprese in corsa.

Related Articles

0 Commenti

Ancora Nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, non si desidera aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com