Something went wrong with the connection!

Agro Today

Dal Territorio

 Primo Piano

Angri, Gerardo Di Dato sforna la “Corbarina”, un nuovo dessert ispirato al territorio

Angri, Gerardo Di Dato sforna la “Corbarina”, un nuovo dessert ispirato al territorio
febbraio 19
09:16 2018

Non sono trascorsi che pochi giorni dal suo ritorno dalla Borsa Italiana del Turismo, che si è svolta a Milano la scorsa settimana, che il maestro pasticciere Gerardo Di Dato stupisce con una bella e gustosa novità. Si tratta della “Corbarina”, un nuovo dolce ispirato al territorio. Inequivocabile lo sforzo compiuto per valorizzare il pomodorino di collina, in questa versione è candito e dunque dolce e sovrasta una cheesecake fatta con formaggio morbido e cremoso prodotto nel laboratorio dello chef Di Dato. Base di pasta frolla sbriciolata, yogurt e la crema di formaggio e ricoperto dai corbarini candidi e con un leggero strato di gelatina. Un dolce per il palato, che riporta ai sapori di un tempo e che valorizza quel pomodorino oggi indicato come un prezioso alleato della salute. Gli studi compiuti dal noto professor Antonio Giordano ne riconoscono la valenza anti cancro e sono tanti i trasformatori che stanno rincorrendo la produzione che però è limitata e circoscritta. Il dolce di Di Dato, con il suo laboratorio di prelibatezze di Angri, si aggiunge ad altri che il noto pasticcerie ha realizzato nel corso degli anni. Come per il sangiliano, altro dolce al cucchiaio, in questo caso valorizzando le famose arance di Sant’Egidio. Un filo conduttore dunque con il territorio, le sue produzioni tipiche e le variabili in pasticceria, mantenendo saldo il rapporto con la freschezza e semplicità del gusto, abbinando a un sapore dolce e mai invasivo.

Related Articles

0 Commenti

Ancora Nessun Commento!

Non ci sono commenti per ora, non si desidera aggiungere uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com